le parabole per la ricezione della televisione satellitare

Le nuove tecnologie imporrebbero di essere governate in modo da far si che il loro lecito utilizzo non crei alcun contrasto. E' evidente che un bravo legislatore sarà in grado di non ledere alcun diritto - in questo caso trattasi di diritto di antenna, ovvero della libertà di attingere informazioni ovunque - e tuttavia regolamentare l'uso della nuova tecnologia in modo che non rechi alcun danno. Il Consiglio Comunale di Novara a tal fine ha varato in data 27/01/99 un buon regolamento, chiaro e di facile applicazione, e l'assessore se ne é fatto vanto. Esso prevedeva una moratoria di ben due anni, durante i quali chi non era in regola aveva la possibilità di spostare l'antenna parabolica dal balcone, facciata od altro luogo inidoneo, al tetto dell'edificio. Purtroppo l'assoluta mancanza di controlli ha fatto si che le parabole invece di diminuire di numero siano spuntate come funghi su facciate anche del centro storico. E' inutile promulgare una norma se non si ha intenzione di farla rispettare, ma nel nostro caso così é stato. Ed allora siamo intervenuti il 16 marzo 2001 con una lettera pubblica indirizzata all'assessore all'Edilizia Privata. La risposta dell'amministratore pubblico ci arriva solo tramite i giornali, e conferma purtroppo i nostri timori.

Passano gli anni, cambiano giunta ed assessore, ma permane la massima indifferenza. Tutto tace per anni, fino a quando, a fine 2005, non si comprende perché, il Consiglio Comunale approva un nuovo regolamento, nella sostanza identico al precedente, e naturalmente anche questo per niente fatto rispettare. Il nuovo assessore si fa intervistare per vantarsi del lavoro svolto, esattamente come sei anni prima il precedente. Ma il dovere di un buon amministratore non si deve limitare a promulgare leggi e regolamenti, deve anche far si che questi vengano rispettati.
A caso, fra le centinaia di parabole installate in città, mostriamo due esempi:
 

Il primo in un quartiere ove risiedono molti immigrati, il secondo in una via non periferica.

torna alla home page di ASTREA