prot. 68/00

Novara 25/05/2000

All’Assessore all’Ambiente

e.p.c.

Ai componenti la Consulta Comunale per l’Ambiente
Ai Presidenti dei Consigli Circoscrizionali
Alla Federconsumatori - Alla ADI CONSUM - Alla UTC
Ai Rappresentanti dei Comitati Cittadini inquinamento elettromagnetico

Agli organi di informazione cittadini

 

Oggetto: inquinamento da onde elettromagnetiche

 

Egr. Assessore,
siamo venuti a conoscenza dalla stampa cittadina (Corriere di Novara del 22 c.m.) di una interrogazione del Gruppo Consiliare Verdi e Democratici conseguente ad una rilevazione di campi elettromagnetici, effettuata dall’ARPA di Ivrea su richiesta di un Cittadino, il cui contenuto sarebbe rimasto altrimenti ignorato dalla Consulta per l’Ambiente.
In data odierna La Stampa riporta l’informazione, da Lei fornita, di aver ricevuto "venti giorni fa" il rapporto dell’ARPA e di aver predisposto le conseguenti azioni a tutela della salute dei Cittadini che non è una opinione possibile oggetto di polemiche , ma un obbligo.
Ci meraviglia che i componenti la Consulta siano nella condizione di conoscere questi sviluppi non altrimenti che dagli organi di informazione cittadini: ASTREA, con spirito di collaborazione, per evitare possibili ed inutili connotazioni polemiche mantenendo però la massima trasparenza ha circoscritto l’informativa della perizia, ordinata a proprie spese sui medesimi siti in data che presumiamo contemporanea all’esito fornitoLe dall’ARPA, a Lei ed a tutti i componenti la Consulta, riservando l’unica pubblicità, al di fuori dell’ambito degli operativi, alla trasposizione della lettera sul sito
www.astrea.it , come pure le altre comunicazioni sull’argomento rese a tutti i componenti la Consulta ed ai partecipanti alla riunione della stessa del 13/03/2000.
Siamo appunto in attesa di risposta alla nostra accompagnatoria della perizia e non possiamo considerare esaustivi i cenni informativi rilevati negli articoli di stampa.
Nel frattempo Le chiediamo di renderci nota ( ad ASTREA ed ai componenti la Consulta ) la perizia da lei citata prodotta dall’ARPA.
Riteniamo infatti che la totale trasparenza sia lo strumento migliore per dimostrare l’attenzione dei preposti alla pubblica amministrazione così come la tempestività e la sollecitudine degli interventi.
E ciò vale inoltre ad eliminare ogni stato latente di preoccupazione od agitazione nella pubblica opinione.

Certi della Sua totale condivisione di questi concetti, come del resto già dimostrato, restiamo in attesa di quanto sopra.

 

ASTREA
Il Presidente
Pier Saverio Ar

  torna alla home page di ASTREA