N.B.

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

DELLA GIUNTA COMUNALE

Deliberazione N. 353

OGGETTO:

Acquisizione numerica di mappe del catasto terreni ed attività di aggiornamento catastali. Rilievo delle UU.II.UU. e formazione della banca dati territoriale. Approvazione del relativo capitolato e delle relative specifiche tecniche. Integrazione dell'incarico all'A.T.I. per l'attività di liquidazione ed accertamento dei tributi comunali.

 

    L'anno millenovecentonovantanove, il mese di APRILE, il giorno SETTE, alle ore 14.30 nella sala delle adunanze del Palazzo Civico, si è riunita la Giunta Comunale.

    Presiede il Sindaco, CORRENTI Avv. Giovanni.
Dei seguenti Assessori in carica:

AGNESINA Avv. Mario Vice Sindaco
BENSI Geom. Paolo
BERETTA Prof. Paolo
BOLZONI Mauro
CARDINALI Avv. Fernando
FORTINA Rag. Alberto
IERACE Geom. Domenico
MARTINOLI Luigi
MATTERA Dr. Adriano
TUNIZ Prof. Dorino

Risultano assenti:

TUNIZ.

Assiste il Segretario Generale, Dr. Giuseppe Longo.

 

OGGETTO: ACQUISIZIONE NUMERICA DI MAPPE DEL CATASTO TERRENI ED ATTIVITA' DI AGGIORNAMENTO CATASTALE. RILIEVO DELLE UU.II.UU. E FORMAZIONE DELLA BANCA  DATI TERRITORIALE. APPROVAZIONE DEL RELATIVO CAPITOLATO E DELLE RELATIVE SPECIFICHE TECNICHE. INTEGRAZIONE DELL'INCARICO ALL'ATI. PER L’ATTIVITA' DI LIQUIDAZIONE ED ACCERTAMENTO DEI TRIBUTI COMUNALI.

 

LA GIUNTA COMUNALE

Premesso che:

- in data 09/02/1999 è stato sottoscritto tra il Comune di Novara ed il Ministero delle Finanze Dipartimento del Territorio il Protocollo d'intesa " PER LA DISPONIBILITA' DELLA BANCA DATI CATASTALE AGGIORNATA RELATIVA ALL'INTERO TERRITORIO DEL COMUNE",

- le finalità da conseguire con il suddetto protocollo d'intesa (art. 2) sono le seguenti:

1. Gestione della banca dati del catasto terreni sia per la formazione e l'aggiornamento della CARTOGRAFIA NUMERICA sia per l'aggiornamento degli archivi censuari (art. 4)

2. Aggiornamento degli archivi del catasto fabbricati e formazione dell'archivio magnetico delle schede planimetriche (art. 5)

3. Revisione del classamento delle Unità Immobiliari Urbane (art. 6)

4. Istituzione delle Microzone censuarie (art. 7)

5. Controllo e allineamento della toponomastica (art. 8)

6. Formazione dell’Anagrafe Fiscale delle Unità Immobiliari Urbane (art. 9),

 

- l'articolo 13 del suddetto Protocollo d'intesa stabilisce che la formazione e l'aggiornamento della CARTOGRAFIA NUMERICA è un onere a carico del Comune di Novara; come pure l'aggiornamento degli archivi NCEU,

- il Comune di Novara e l'Ufficio Tecnico Erariale di Novara hanno istituito una Commissione Tecnica che ha avviato gli studi necessari all'individuazione delle Microzone censuarie,

- l'Amministrazione Comunale ha espletato la gara per l'affidamento dell'incarico per la redazione del Nuovo Piano Regolatore Generale e che tale piano necessita per la sua estensione definitiva della cartografia numerica catastale,

- la Banca Dati di cui sopra costituisce un idoneo strumento per la lotta all'evasione e all'elusione fiscale;

Considerato che il suddetto protocollo d'intesa di cui alla deliberazione della Giunta Comunale n. 46 del 20.1.1999 consente di ottenere il recupero e la definizione delle rendite alle UU.II.UU. cosi' come sono dichiarate all'U.T.E. e che per ottenere la reale consistenza del patrimonio immobiliare dell'intero territorio è indispensabile realizzare il rilevamento di tutte le UU.II.UU.

Visto l’incarico affidato con la propria deliberazione n°1347 dell8/l0/1997 dall'Amministrazione all'ATI per il recupero dell'evasione ed elusione ICI ed il successivo rinnovo di detto incarico avvenuto con la propria deliberazione n°1394 del 30/12/1998, nella quale si dava atto che con separato provvedimento deliberativo si sarebbe provveduto alla ridefinizione delle clausole contrattuali per corrispettivi e reciproci impegni connessi al primo lotto di censimento sperimentale relativo a 30.000 UU.II.UU., ciò al fine di realizzare un sistema informativo territoriale costituito da una Banca Dati dei Soggetti e degli Oggetti e dalla base cartografica;

Dato che le attività di censimento di cui sopra:

• si presentano omogenee sul piano funzionale ed interponesse con le attività di verifica affidate all'ATI per cui è bene che il soggetto operatore sia la stessa ATI;

• per ragioni di opportunità ed economicità mancando di ulteriori disponibilità finanziarie adeguate per una separata gara di affidamento in appalto, possono essere garantite soltanto mediante affidamento negoziale diretto alla stessa ATI alle condizioni di cui all'offerta Protocollo n°8468 del 12/03/1999; rilevato che l'affidamento diretto ed in via integrativa all'ATI è, altresì, giustificabile per la disponibilità da parte dell'ATI del progetto di equità fiscale "SITEF", premiato dal Dipartimento della Funzione Pubblica per una risposta efficace e di qualità per la lotta all'evasione e la normalizzazione di un Sistema Informativo Territoriale strumentale idoneo alla gestione del territorio e dell'edilizia pubblica e privata

 

Vista la relazione dei Dirigenti del Servizio S.I.T. e dell'Area Tributi ed Estimi Catastali con il quale si fa presente che la realizzazione delle attività che il Comune di Novara ha finanziato con la propria deliberazione sopracitata n. 46/99 verranno attuate in parte da dipendenti dell'U.T.E., mentre per le attività che l’U.T.E. non potrà svolgere si dovrà provvedere affidando uno specifico incarico, e che sia le attività svolte dal personale dell'U.T.E. che quelle che il Comune di Novara dovrà gestire direttamente, compreso il rilevamento delle UU.II.UU. andranno attuate contestualmente poiché ogni attività è interdipendente;

Vista altresì l'offerta dell'ATI in data 12/03/1999 PG. n° 8468 per la costituzione del Sistema Informativo Territoriale la quale tra l'altro prevede che la disponibilità della stessa " relativamente alle fatture mensilmente emesse per la quota fissa di £. 70.000 + IVA, per ogni unità immobiliare completata, è quella di riceverlo in due parti uguali a mesi sei mesi dodici, e potrà essere prorogato, nel caso in cui l"'accertato" da parte dell'ATI non abbia raggiunto la somma in pagamento, sino al raggiungimento della copertura";

Vista inoltre la nota dell’ATI in data 24.3.1999 acquisita al P.G. al n. 11119 del 31.3.1999, con la quale la stessa si propone per la realizzazione dell'intero progetto di cui ai capitolati qui allegati e la successiva P.G. 11736 del 7.4.1999, con la quale si indica la quota del compenso relativo al completamento dell'attività afferente alle restanti 80.000 UU.II.UU.;

Visto che la copertura finanziaria delle operazioni di rilievo delle UU.II.UU., da effettuarsi nel triennio 1999-2001; è prevista dal Bilancio Comunale nell'ambito delle somme derivanti dal recupero ICI e che il pagamento delle operazioni di rilievo verrà effettuato a seguito di una verifica la quale dimostri che "l’accertato da parte dell'ATI raggiunga la somma dovutaLe globalmente tra compenso ad aggio e la quota per il rilievo delle UU.II.UU.";

Ritenuto di doversi riservare ogni ulteriore determinazione in merito al completamento del progetto, rinviando ad apposito e separato atto la definizione dei rapporti tra le parti, tenendo conto dell'esito degli obiettivi raggiunti in riferimento alla proroga concessa per l'anno 1999 di cui alla propria deliberazione n. 1394 del 30.12.1998;

Visto il parere favorevole espresso, ai sensi dell'art. 53 della L. n. 142/90 e s. m. ed i., per quanto di competenza, dal:
* Dirigente Servizio S.I.T.,
* Dirigente Coordinatore Area Tributi ed Estimi Catastali,
* Dirigente Coordinatore del Settore Bilancio e Programmazione;

Vista l'attestazione di legalità espressa dal Segretario Generale;

Con voti unanimi, resi in forma palese

 

DELIBERA

 

1) di approvare l'allegato (1) "Capitolato per l'acquisizione numerica di mappe del catasto terreni e delle attività di aggiornamento catastale";

2) di approvare l'allegato (2) "Specifiche tecniche ed amministrative per il rilievo delle UU.II.UU. e la formazione della Banca dati Territoriale";

3) di integrare, per le motivazioni esposte nella parte narrativa, l'incarico all'ATI di cui in premessa, affidando alla stessa l'incarico di realizzare le attività derivanti dall'attuazione del Protocollo d'intesa Comune Catasto compresa l'acquisizione numerica di mappe del catasto terreni secondo le specifiche indicate nell'apposito capitolato di cui al punto I);

4) di ridefinire, secondo le specifiche tecniche di cui al punto 2), in esecuzione della deliberazione n°1394 del 30/12/1998, le clausole del contratto in essere con l'ATI relativamente alla realizzazione del rilievo delle UU.II.UU. e la formazione della Banca Dati Territoriale;

5) di determinare che le attività derivanti dall'attuazione del Protocollo d'intesa Comune/Catasto, compresa l'acquisizione numerica di mappe del catasto terreni, verranno liquidate sia agli addetti dell'U.T.E. che all'ATI stessa nell'ambito del finanziamento previsto dalla delibera di G. M. n0 46 del 20/O1/1999 e secondo quanto meglio specificato negli allegati "tecnico progettuale" ed "economico n0 1" al verbale no 1 della Commissione Tecnica di Coordinamento e Collaudo del più volte citato Protocollo d'intesa (allegato 3);

6) di determinare che per il rilievo delle UU.II.UU. e la formazione della Banca dati Territoriale il pagamento verrà effettuato a seguito di una attestazione del Dirigente del Servizio Tributi dalla quale risulti che "l'accertato da parte dell'ATI ha raggiunto la somma dovutaLe globalmente tra compenso ad aggio e la quota per il rilievo delle UU.II.UU." Il costo previsto per ciascuna U.I.U, è di £. 70.000 + IVA e si prevede di realizzare l'intero rilievo in un triennio considerando il numero totale delle UU.II.UU. presenti nel territorio comunale pari a 110.000.

 

L'impegno di questo Comune è limitato in via sperimentale alla prima fase 1999 per 30.000 unità immobiliari urbane. L'Amministrazione Comunale si riserva di provvedere come in narrativa all'attribuzione delle fasi per gli anni successivi 2000 e 2001, tenendo conto anche del risultato ottenuto con la prima fase e degli obiettivi effettivamente raggiunti, definendo un tetto massimo pari a 110.000 UU.II.UU. totali remunerabili da parte dell'Amministrazione nel triennio complessivo 1999/2001 come segue:

• anno 1999 n° 30.000 UU.II.UU ciascuna a £.70.000 + IVA

• anno 2000 n° 40.000 UU.II.UU ciascuna a £ 70.000 + IVA oltre ad un aggio pari al 16% come da contratto reg. n. 161 del 29.12.1997,

• anno 2001 n° 40.000 UU.II.UU ciascuna a £ 70.000 + IVA oltre ad un aggio pari al 16% come da contratto reg. n. 161 del 29.12.1997;

 

7) di dare mandato al dirigente del Servizio S.I.T. comunale di nominare il Direttore dei Lavori nell'ambito del personale del Servizio stesso;

8) di imputare la spesa relativa all'incarico per la realizzazione del rilievo delle UU.II.UU. e la formazione della Banca dati Territoriale al Cap 770120 "prestazioni professionali: aggi e Prestazioni" - cod. bilancio 1.09.01.03. - centro di costo 38,

 

E con successiva e separata votazione, a voti unanimi, resi in forma palese, la Giunta Comunale dichiara la presente deliberazione immediatamente esecutiva, ai sensi dell'art. 47,3°comma, della L. n.142/90.

 

Letto, approvato e sottoscritto

 

torna alla home page di ASTREA