prot. 12/00
Novara 25/02/2000

Agli organi d’informazione novaresi

Egr. sig. Direttore,

 

Una nostra associata ci ha portato a conoscenza di un fatto che riteniamo opportuno riferire per le implicazioni che vi abbiamo rilevato.

Martedì 15 c.m. alle ore 14.50 la nostra associata con la figlia tredicenne si inseriva con la propria automobile in uno spazio libero del parcheggio di piazza Martiri.

Eludeva le solite pressanti richieste di obolo di alcuni ragazzotti presumibilmente extracomunitari e si recava al parcometro per pagare e ritirare il biglietto della sosta. La figlia attendeva accanto alla automobile.

Ritornando dal parcometro vedeva che uno dei ragazzi stava addosso alla figlia tentando di baciarla e di vincere le resistenze di quest'ultima.

Con un deciso intervento la madre allontanava con uno spintone il ragazzo e dopo le ovvie rimostranze verbali si allontanava.

Giunta davanti all'entrata del tetro Coccia, vedeva un'auto dei Vigili Urbani e subito si accostava per riferire l'accaduto e chiedere di intervenire, ancora con ragione sconvolta dall'accaduto.

Senza scendere dall'auto, ma solo abbassando il vetro del finestrino, i due vigili dopo aver ascoltato si sono diffusi in spiegazioni sul motivo per cui non sarebbero intervenuti: incompetenza per funzioni di ordine pubblico riservate alle forze dell'ordine.

Fatti pochi passi, all'altezza di via Prina, incrociava una volante della polizia che, informata dell'accaduto, si premurava di intervenire a verificare la situazione nella piazza.

Poiché la nostra associata ha espresso alta meraviglia sia per le motivazioni addotte dai Vigili, sia per aver verificato che non si attiva un collegamento immediato con le forze dell'ordine delegate al compito in aiuto reale al cittadino in difficoltà, abbiamo richiesto spiegazioni al Comando dei Vigili Urbani in quanto riteniamo importante che i cittadini conoscano esattamente i limiti delle competenze delle diverse polizie che li debbono tutelare.

Ci siamo ad esempio domandati: quale sarebbe il comportamento di un Vigile Urbano presente casualmente ad una rissa con armi proprie o improprie ?

Grati per l'attenzione, porgiamo distinti saluti.

 

 

ASTREA

Il Presidente

 

 

   torna alla home page di ASTREA