TARSU 2000

Fino  al 1999 il pagamento della tassa comunale per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani avveniva sulla base di cartelle prive di trasparenza. Dal 2000, su esplicita richiesta di ASTREA, il Dirigente Servizio Tributi ed Estimi, rag. Carlo Mollo, ha fatto introdurre sull'avviso di pagamento inviato a tutti i Cittadini una prima serie di dati. Essi consistono nella superficie, nella categoria e nella tariffa; così ogni contribuente potrà agevolmente verificare se vi sono stati degli errori di calcolo.
La verifica è semplice: va moltiplicato il valore dei metri quadrati di superficie per il coefficiente indicato nella tabella più sotto riportata e quindi per il moltiplicatore 1,15. Il risultato deve essere uguale a quello riportato nell'avviso, arrotondato naturalmente alle mille lire. Si può effettuare quindi anche una verifica della superficie nonché della categoria assegnata.
Pubblichiamo quindi la tabella.


Spettabile ASTREA,
in allegato si trasmette la tabella delle tariffe smaltimento rifiuti solidi urbani relative all'anno 2000.
Si coglie l'occasione per informare che nell'avviso bonario recapitato ai Contribuenti, per un errore informatico del CED, accanto alle superfici, alle categorie ed alle descrizioni delle stesse, sono state riportate le tariffe 1999 anziché quelle del 2000.

Cordiali saluti.

                                   Carlo Mollo
                                    Dirigente Servizio Tributi ed Estimi


COMUNE DI NOVARA

SERVIZIO TRIBUTI

UFFICIO NETTEZZA URBANA

TARIFFE IN VIGORE DALL’1.1. 2000

 

CAT.

CATEGORIA

TARIFFE IN LIRE

TARIFFE IN EURO

1

ABITAZIONI CIVILI

2.615

1,35

2

ABITAZIONI CIVILI (SINGLES)

2.615

1,35

3

RICOVERI

2.920

1,51

4

COLLEGI

2.920

1,51

5

CASERME

8.200

4,23

6

CARCERI

7.550

3,90

7

ALBERGHI, HOTEL

5.555

2,87

8

RESIDENCE

6.145

3,17

9

OSPEDALI

5.400

2,79

10

CLINICHE

6.510

3,36

11

CHIESE

2.760

1,43

12

ASSICURAZIONI E BANCHE

5.785

2,99

13

CIABATTINO

5.095

2,63

14

PARRUCCHIERE E ISTITUTI DI BELLEZZA

5.805

3,00

15

OFFICINE AUTO E MOTO

6.755

3,49

16

CARROZZERIE

4.570

2,36

17

LABORATORI ORAFI

6.890

3,56

18

BARBIERE

6.885

3,56

19

TAPPEZZIERI E IMBIANCHINI

7.930

4,10

20

LAVANDERIE

5.065

2,62

21

INSTALLAZ.IMPIANTI TERMOIDR. E ELETTRICI

4.625

2,39

22

FALEGNAMI E LAVORAZ. LEGNO

4.205

2,17

23

ELETTRICISTI

9.560

4,94

24

TIPOGRAFIE

6.130

3,17

25

GOMMISTA

6.860

3,54

26

SARTORIE E CONFEZ. ABBIGLIAMENTO

6.940

3.58

27

CARTOLERIA

6.485

3,35

28

PICCOLI ANIMALI

7.765

4,01

29

TIMBRI E TARGHE E CANCELLERIA (PRODUZ.)

4.605

2,38

30

TAPPEZZERIE E MOQUETTE

6.735

3,48

31

CICLI E MOTO

6.440

3,33

32

ANTIQUARIATO

5.750

2,97

33

FERRAMENTA

6.725

3,47

34

AUTOSALONI VENDITA

3.315

1,71

35

LAMPADARI E MATERIALE ELETTRICO

6.285

3,25

36

PROFUMERIE

7.635

3,94

37

GIOCATTOLI E ARTICOLI INFANZIA

4.900

2,53

38

COMMERCIO PELLI E PELLICCERIE

6.940

3,58

39

GOMMA E PLASTICA

3.980

2,06

 

40

CALZATURE

4.230

2,18

41

CINE E FOTO

4.410

2,28

42

TABACCAI

6.160

3,18

43

LIBRERIE

5.090

2,63

44

ABBIGLIAMENTO

4.080

2,11

45

TESSUTI ABBIGLIAMENTO

5.720

2,95

46

BIANCHERIA CASA

6.745

3,48

47

ACCESSORI AUTO E MOTO

5.730

2,96

48

ARREDO CASA E UFFICIO

4.920

2,54

49

GRANDI MAGAZZINI

3.685

1,90

50

VALIGERIE, CRAVATTE, GUANTI, ECC.

4.760

2,46

51

CASALINGHI

5.090

2,63

52

MATERIALI EDILI

7.050

3,64

53

ELETTRODOMESTICI

4.390

2,27

54

SANITARI -ORTOPEDICI

6.170

3,19

55

GIOIELLERIE

5.300

2,74

56

INGROSSO NON ALIMENTARE

5.475

2,83

57

ARTICOLI SPORTIVI, ARMI E ART. REGALO

5.905

3,05

58

COLORI E VERNICI

5.190

2,68

59

AMBULANTI NON ALIMENTARI

10.970

5,67

60

QUADRI, CORNICI

11.790

6,09

61

FARMACIE

5.690

2,94

62

MERCERIE

5.865

3,03

63

UFFICI PRIVATI

4.615

2,38

64

UFFICI PUBBLICI

4.195

2,17

65

GELATERIE

6.715

3,47

66

BAR TAVOLA FREDDA

7.635

3,94

67

SELF SERVICE

14.900

7,70

68

RISTORANTI, PIZZERIE, TRATTORIE, PIZZA AL TAGLIO

13.170

6,80

69

AMBULANTI ALIMENTARI

25.000

12,91

70

INGROSSO ALIMENTARE

5.515

2,85

71

SALUMERIE, CIBI COTTI, DROGHERIE

8.890

4,59

72

PRODOTTI ITTICI

25.000

12,91

73

ORTOMERCATO (VENDITE)

25.000

12,91

74

VENDITE CAFFE’

10.560

5,45

75

PANE, PASTA E PASTICCERIE

13.245

6,84

76

MACELLERIE

10.265

5,30

77

SUPERMERCATI ALIMENTARI

18.515

9,56

78

POLLERIE

9.025

4,66

79

FRUTTIVENDOLI

25.000

12,91

80

VINI E BEVANDE INGROSSO E DETTAGLIO

13.235

6,84

81

SURGELATI

6.325

3,27

82

LATTERIE E COMMERCIO CASEARI

7.190

3,71

83

FIORI E PIANTE

14.390

7,43

84

SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI, MEDIE E SUPERIORI

2.760

1,43

 

 

 

 

85

SALE CONVEGNI, ORATORI

4.965

2,56

86

STAZIONI

4.525

2,34

87

CENTRI SPORTIVI , PALESTRE

3.920

2,02

88

CINEMA

4.185

2,16

89

CIRCOLI RICREATIVI

3.810

1,97

90

SALE DA BALLO

6.365

3,29

91

MUSEI

3.355

1,73

92

PARTITI E ASSOCIAZIONI

5.670

2,93

93

RIMESSA TRANVIARIA

4.445

2,30

94

DISTRIBUTORI

5.250

2,71

95

CORRIERI MAGAZZINI

3.650

1,89

96

EDICOLE

25.000

12,91

97

ALTRI

4.650

2,40

98

AREE PRODUTTRICI RIFIUTI SPECIALI ECC.

570

0,29


Spett.le Associazione ASTREA,
Ritenendo di fornire utile informazione, in allegato si trasmette il comunicato stampa relativo alle scadenze ICI del mese di dicembre 2000.

Distinti saluti.

Carlo Mollo
Dirigente Capo Area Servizio Tributi ed Estimi

SCADENZA PAGAMENTO ICI

Si ricorda che mercoledì 20 dicembre 2000 scade il termine per il versamento della rata di saldo dell’imposta dovuta per l’anno 2000.
Per quanto riguarda il Comune di Novara il pagamento deve essere effettuato utilizzando gli appositi bollettini di
conto corrente postale n. 13774286 intestati a COMUNE DI NOVARA - SERVIZIO DI TESORERIA - ICI

Il versamento degli importi dovuti può essere eseguito presso:

il Servizio di Tesoreria Comunale in piazza Gramsci n. 6

la Sede della Banca Popolare di Novara di via Negroni n. 11

le Agenzie di Città della Banca Popolare di Novara

le postazioni Bancomat della Banca Popolare di Novara

qualsiasi sportello postale

Si ricorda inoltre che per l’anno 2000 il Comune di Novara ha stabilito le seguenti misure di imposizione ICI:

aliquote

4,80‰ per le unità immobiliari direttamente adibite ad abitazione principale e relative pertinenze

4,00‰ per le unità immobiliari concesse in locazione a titolo di abitazione principale ai sensi della L. 431/98

7,00‰ per le unità immobiliari destinate ad abitazione e non locate da almeno due anni

5,80‰ per tutti gli altri immobili

detrazioni

la detrazione d’imposta sull’abitazione principale è determinata nella misura annua di

lire 210.000

elevata a lire 300.000 esclusivamente per le unità immobiliari adibite ad abitazione principale dai soci assegnatari di alloggi in affitto permanente appartenenti a cooperative edilizie a proprietà indivisa.

Le rendite delle unità immobiliari risultanti in Catasto, vigenti al 1° gennaio, ai soli fini ICI, devono essere aumentate del 5% mentre i redditi dominicali dei terreni agricoli devono essere aumentati del 25%

PER SAPERNE DI PIU’

Si ricorda che è attivo il CALL CENTER della Banca Popolare di Novara Numero Verde 800555888.

Presso il Servizio Tributi ed Estimi Catastali in Viale Manzoni n. 20 - primo piano - sono in funzione le postazioni ICI SERVICE per il calcolo dell’imposta e lo SPORTELLO CATASTALE COMUNALE per la consultazione delle rendite catastali, per la visione delle planimetrie catastali e per la compilazione dei FOGLI DI OSSERVAZIONE per la segnalazione di incongruenze riscontrate nelle visure catastali relativamente alle intestazioni, agli identificativi catastali ed al classamento.

Gli sportelli del Servizio Tributi ed Estimi Catastali sono aperti con i seguenti orari:

lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30

mercoledì orario continuato dalle ore 9,00 alle ore 17,00

Carlo Mollo - Dirigente Capo Area

Novara, 1 dicembre 2000 Servizio Tributi ed Estimi Catastali


torna alla home page di ASTREA