1.5 - ICONOGRAFIA

 

Oltre alle indicazioni relative ad eventuali immagini fotografiche (e di disegni) presenti nelle pubblicazioni specifiche elencate nel paragrafo 1.1 - Casa Bossi nellecitazioni’ della letteratura specifica, risultano da segnalare altre pubblicazioni che, pur non descrivendo espressamente Casa Bossi, ne riportano alcune immagini fotografiche che possono essere interessanti per la documentazione iconografica e la testimonianza delle evoluzioni e/o del degrado subiti:

Riproduzione
, (p.73), di una fotografia b/n riguardante il pronao della facciata principale, scattata nell’aprile 1957 dall’autore, in occasione della sua prima ricognizione dei luoghi antonelliani, in:

Roberto Gabetti,
Alessandro Antonelli,
a cura di Mario Lupano, clup, Milano, giugno 1989.

Riproduzioni, (p.187-foto n°459), di una immagine b/n della facciata principale, scattata dall’ing. Arialdo Daverio nel 1959, e (p.178-foto n°433) di un’altra im-magine b/n di dettaglio dell’angolo sulla via Pier Lombardo, di B.Stefani- Milano, in:

Touring Club Italiano, Attraverso l’Italia - Piemonte Orientale, Nuova Serie, Milano MCMLIX.

Riproduzione, (p.46), di una fotografia a colori della facciata principale, in:

Vincenzo Borasi,
Attualità dei valori dimenticati dell’edilizia ottocentesca,
in: “Provincia 80”, Periodico dell’Amministrazione Provinciale di Novara, n°2, dicembre 1989, pp.46-50.

Riproduzioni, (pp.49-50), di una fotografia a colori della facciata principale e di tre dettagli del degrado della stessa, in:

Marcello Giordani,
Casa Bossi va in rovina, in: “Novara più - Periodico mensile della Provincia”, N.3, Anno II, Marzo 1993, pp.49-50.

Riproduzione, (p.27), di una fotografia a colori riguardante un particolare della facciata principale, in:

Amos Dazzi,
Alessandro Antonelli: oltre ogni limite, in: “EOS”, n°4, a. II, 1993, pp.26-27.

Praticamente tutte le pubblicazioni citate nel paragrafo 1.2 - Bibliografia specifica comprendono immagini particolari che riguardano la costruzione mentre, nell’altro paragrafo 1.1 - Casa Bossi nelle ‘citazioni’ della letteratura specifica, viene di volta in volta puntualmente riportata l’eventuale presenza di fotografie e/o immagini allegate, od a corredo dei testi.
In particolare si sottolineano le fotografie ed immagini (cfr. Bibliografia) presenti in:

Vittorio Gregotti e Aldo Rossi - 1957
Abitare - 1978
AA.VV., (coordinatore Mario Crenna) - 1983
Bordino - 1984
Luciano Re e Franco Rosso - 1987
AA.VV., a cura di Daniela Biancolini - 1988
Franco Rosso - 1989
Marcello Giordani - febbraio 1993, (v. Repertorio Stampa).

Non è compito di questa trattazione ricostruire l’elencazione sistematica di tutte le diverse raffigurazioni inerenti l’oggetto del presente studio, ma la scelta delle immagini iconografiche che segue, pur non avendo pretese di completezza (nelle collezioni di cartoline antiche più importanti esistono infatti molte altre diverse immagini dell’edificio, peraltro modestamente interessanti in questo contesto) si pone come considerevole repertorio documentario e di testimonianza storica.

In particolare si possono osservare i mutamenti urbanistici ed architettonici che hanno coinvolto l’edificio: le sue evoluzioni, i successivi interventi di modifica e variazione di alcuni particolari, nei dettagli e nel progressivo generale degrado, letti anche nel contesto ambientale, naturalistico e sociale.

Un’attenta lettura del repertorio iconografico che segue, permette quindi di assumere dati conoscitivi importanti che, anche in relazione alla mancanza totale di documentazione grafica originale antonelliana e storica dell’edificio, risultano di particolare interesse: ogni immagine riportata, in modo diverso, fornisce elementi a volte di dettaglio ed altre di solo ulteriore conferma, comunque attendibili e determinanti nella precisa ricostruzione analitica del monumento.


NOTA DI ASTREA: Poiché le immagini sono in numero elevato, chi non possiede un accesso veloce alla rete potrebbe avere difficoltà a scaricare questa pagina; pertanto abbiamo ridotto la loro dimensione, permettendo la loro visione a grandezza massima una alla volta, premendo il pulsante di avvio (sinistro per i non mancini).


Immagine 1, da cartolina d’epoca, circa 1898, (Collezione privata).

 

Immagine 2, da cartolina d’epoca, del 1912, (Collezione privata).

 

Immagine 3 da cartolina d’epoca, (Collezione privata).

 

Immagine 4 da cartolina d’epoca, (Collezione privata).

 

Immagine 5 da cartolina d’epoca, (Collezione privata).

 

Immagine 6 da cartolina d’epoca, (Collezione privata).

 

Immagine 7, da cartolina d’epoca, (Collezione privata).

 

Immagine 8, di cartolina d’epoca: Ed.ris. Paolo Dolci - Novara, (Archivio privato).

 

Immagine 9 da cartolina d’epoca, (Collezione privata).

 

Immagine 10 da cartolina d’epoca, (Collezione privata).

 

Immagini 11 e 12, da cartoline d’epoca, (Collezioni private).

 

Immagini 13 e 14, da cartoline d’epoca, (Collezioni private).

 

Immagine 15, da cartolina d’epoca, del 1905, in: F.Andoardi e M.Rossi, Novara nella cartolina antica, Tipolitografia “Excelsior”, Novara 1977, p.63, foto n°53, (Archivio privato).

 

Immagine 16, da cartolina d’epoca, del 1920, Ed.Tip.Ambrosoli,Novara,(Archivio priv.)

 

Immagine 17, da cartolina d’epoca, del 1905, in: F.Andoardi e M.Rossi, Novara nella cartolina antica, Tipolitografia “Excelsior”, Novara 1977, p.62, foto n°54, (Archivio privato).

 

Immagine 18, fotografia d’inizio anni ’70, (ASN, Dominioni, b.592).

 

Immagine 19, fotografia del 1980, (Archivio privato).

 

Immagine 20, fotografia del 1999, precedente gli ultimi interventi,(Archivio privato).

 

SOMMARIO